Hyena Live in Cascina Torchiera 2015 – Video by URSSS.COM

the great guys at URSSS.COM documented my last performance in Cascina Torchiera, a live journey from noise\ambient to post-industrial funk…enjoy:

 

Annunci

Hyena – Into The Zone (Dark Industry XIII) out August 28 2014!

https://noisj.bandcamp.com/album/hyena-into-the-zone

 

Multi-instrumentalist and Ableton Live Certified Trainer Giona Vinti returns with his 2nd album for Dark Industry, work of a true music devotee, who also runs the Rexistenz label from Milan and has made himself quite a name in the industrial scene. The eight tracks of “Into The Zone” invite you on a trip with their cinematic, soundtrack-like structure, blurring the line between track, song (though entirely without vocals) and atmosphere. The beats are mainly very organic, like in the opener “The Cobra Gate”, the other main ingredients are minimal synth melodies, samples (“I Believe In Demons”), the wobble (“Frenzy”), warm basslines (“Old Skull”), rhythmic convolution (“Karma Burning”) or the sheer abyss of darkness (“Into The Zone”). “Back from the Icy World of Nothingness” finishes the album on a lighter, downbeat, vaguely dub-influenced note.
Reminiscent of some post rock albums, yet composed by means of electronic music, “Into The Zone” deserves your attention – and it will grow on you.

credits

releases 28 August 2014

Written & produced by G. Vinti
Mastering by Hyena
Design by DDM

new Hyena track on Dilated Pupils compilation “Overreaction”

very glad to announce the release of free download comp from Dilated Pupils recs.

in very good company with very good friends. i got a question for you: ARE YOU DOWN WITH THE UNDERGROUND???

https://dilatedpupilsrec.bandcamp.com/album/overreaction-vol-1-dpr006

Apocalypso Disco – La rave-o-luzione della post techno

Cosa è successo alla musica? Le sotto\contro-culture musicali “giovanili” sono una forma di resistenza sociale? come si rieduca un gabberino? cosa succede se ficchi cento persone in uno scantinato e le bombardi di breaks industriali e bordate di rumore rosa, bianco , marrone, tutto l’arcobaleno del cazzo?
DjBalli si inventa le risposte in questo assurdo, imrpobabile, adorabile libro!
con prefazione di Stewart Home !
p.s.: RXSTNZ ha dato un contributo parlando del concetto di Mutant Dancefloor.
costa poco , vale molto ed è fuori per i tipi di Agenzia X Edizioni , quindi roba seria!

www.agenziax.it/apocalypso-disco/

Attacca l’adesivo: contro ogni allevamento, contro ogni schiavitù

controallevamento

Hyena aderisce alla campagna “attacca l’adesivo”.
E’ una proposta molto semplice, di facile realizzazione, che potrebbe essere la prima pietra, benchè ancora piccolissima, con cui iniziare a costruire insieme una identità più precisa per poi passare ad imbastire il lavoro per far nascere un movimento più unito e più consapevole delle proprie responsabilità e dei propri fini.

 

 

La campagna propone a tutti di adottare un adesivo unico, collettivo, che potrà essere riconosciuto come un segno di speranza di una cultura che sta cambiando. Se questo adesivo fosse utilizzato da ogni attivista come un segnale, appiccicato ovunque per ricordare a tutti che gli animali non sono oggetti alla nostra mercè, forse ci accorgeremmo di essere in tanti a volere un cambiamento e questo ci darebbe più forza, più ottimismo e magari si rinforzerebbe in noi la consapevolezza di dover fare le cose uniti per far sì che le speranze diano vita a cambiamenti reali.
Non si vuole neppure sottovalutare la spinta collettiva che un simbolo di lotta potrebbe avere sull’entusiasmo di tutti noi. Leggere la frase dell’adesivo un po’ ovunque è anche un modo per ricordare ad ognuno di noi il dovere di attivarci in prima persona per la liberazione di tutti gli animali, per cercare di aumentare continuamente di numero e di forza.
Come avere gli adesivi da attaccare
Per aderire al progetto e per avere informazioni e materiale sulla campagna “attacca l’adesivo” andate su facebook, oppure potete scrivere a questo indirizzo marula@email.it o telefonare al 335-8376756.
Potete scaricare l’adesivo in alta risoluzione e stamparlo in proprio a questo link:

Questo progetto potrà realizzarsi completamente solo se una grossa quantità di associazioni, gruppi e singoli attivisti deciderà di appoggiarlo e diffonderlo. Come?

Come-posso-averli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Impegnandosi a distribuire più adesivi possibile e attivarsi per dedicare un po’ di tempo e fantasia ad appiccicarli in giro.
Inserendo un piccolo banner dell’adesivo sul tuo blog e/o sito, con il link alla pagina facebook!
Tutti coloro che esporranno il banner della campagna sulla home page del proprio spazio web verranno elencati nell’album “IO ADERISCO ALLA CAMPAGNA” visibile sulla pagina facebook, corredati del proprio indirizzo web.

Per un cambiamento dove gli animali sono liberi, tutti, nessuno escluso.