Hyena – Into The Zone (Dark Industry XIII) out August 28 2014!

https://noisj.bandcamp.com/album/hyena-into-the-zone

 

Multi-instrumentalist and Ableton Live Certified Trainer Giona Vinti returns with his 2nd album for Dark Industry, work of a true music devotee, who also runs the Rexistenz label from Milan and has made himself quite a name in the industrial scene. The eight tracks of “Into The Zone” invite you on a trip with their cinematic, soundtrack-like structure, blurring the line between track, song (though entirely without vocals) and atmosphere. The beats are mainly very organic, like in the opener “The Cobra Gate”, the other main ingredients are minimal synth melodies, samples (“I Believe In Demons”), the wobble (“Frenzy”), warm basslines (“Old Skull”), rhythmic convolution (“Karma Burning”) or the sheer abyss of darkness (“Into The Zone”). “Back from the Icy World of Nothingness” finishes the album on a lighter, downbeat, vaguely dub-influenced note.
Reminiscent of some post rock albums, yet composed by means of electronic music, “Into The Zone” deserves your attention – and it will grow on you.

credits

releases 28 August 2014

Written & produced by G. Vinti
Mastering by Hyena
Design by DDM

Hyena on latest Chase Records compilation

Chase records unluckily ceases activities, but they go out with a BOOM!

massive 3xcd free download featuring great people like Cubic Nomad , Helius Zhamiq , Tzii , Low Entropy just to name a few.

a bangin’ way to finish!

thanks chase!

http://chaserecords.free.fr/chasereleases/chase060.html

new Hyena track on Dilated Pupils compilation “Overreaction”

very glad to announce the release of free download comp from Dilated Pupils recs.

in very good company with very good friends. i got a question for you: ARE YOU DOWN WITH THE UNDERGROUND???

https://dilatedpupilsrec.bandcamp.com/album/overreaction-vol-1-dpr006

Apocalypso Disco – La rave-o-luzione della post techno

Cosa è successo alla musica? Le sotto\contro-culture musicali “giovanili” sono una forma di resistenza sociale? come si rieduca un gabberino? cosa succede se ficchi cento persone in uno scantinato e le bombardi di breaks industriali e bordate di rumore rosa, bianco , marrone, tutto l’arcobaleno del cazzo?
DjBalli si inventa le risposte in questo assurdo, imrpobabile, adorabile libro!
con prefazione di Stewart Home !
p.s.: RXSTNZ ha dato un contributo parlando del concetto di Mutant Dancefloor.
costa poco , vale molto ed è fuori per i tipi di Agenzia X Edizioni , quindi roba seria!

www.agenziax.it/apocalypso-disco/

20 Aprile WINTERKALTE – TEMPLEZONE – HYENA @ Spazio Concept

Image

[20/04] ALTERAZIONI SONORE @ SPAZIO CONCEPT

Rhythmic Noise, IDM, Electro-industrial, Power Noise, Dark Elettronic
Dark Ambient, Industrial Doom, Ethereal, Avant-Garde, Apocalictic Folk

Il Sound più sperimentale, scuro e futuribile del Nord Europa in Italia

Musica estrema per spiriti audaci
Panorami industriali per scenari post apocalittici

vol.2 THE (INDUSTRIAL) VIBES OF NATURE

WINTERKALTE Live act (DE)
Rhythm & noise, technoise

HYENA Live act (IT)
Idm, Break beat, jungle

TEMPLEZONE (IT)
Ambient, Dark electronica

Per il vol.2 abbiamo l’enorme piacere ed onore di presentare, per la prima volta in Italia, i famigerati WINTERKALTE.

Gruppo generato dalla mente creativa di UDO WIEISSMANN, la stessa mente dietro l’etichetta HANDS PRODUCTIONS che in venti anni di carriera ha dettato uno stile musicale nella scena di riferimento col suo suono riconoscibile e caratteristico, mettendo a ferro e fuoco i “dancefloor” dark elettronici più radicali.

Ad “aprire le danze” ci penserà il progetto italiano TEMPLEZONE aka GIORGIO RICCI (First Black Pope, Monosonik, Templebeat): elettronica virata verso l’ambient di matrice tribale e filmica, che condurrà tutti verso luoghi ormai perduti nella memoria.

Secondo Live: HYENA, tra i membri fondatori del gruppo RXSTNZ, da poco uscito col nuovo disco “Atrabile” per la Dark Industry.
In lui più anime si uniscono in un tutt’uno variegato: ritmo, melodia, battiti spezzati, cassa dritta, si fondono per creare un’amalgama inconfondibile che trascinerà gli astanti in un moderno rito sabbatico fatto di sonorità fredde e dissonanze.

Headliner, come detto, saranno i WINTERKALTE: batteria elettronica e tastiere trascinanti, unici, spietati, debordanti, vi annichiliranno rendendovi inermi marionette schiave di un suono che “non lascerà superstiti” in una pista da ballo spinta all’estremo.

Nella Zona della mostra sarà presente una nuova amicizia di Alterazioni Sonore: tra le etichette italiane più conosciute all’estero, la RUSTBLADE di Stefano Rossello con il banchetto dedicato alla Label. Troverete i tanti suoi progetti (Bahntier e Detune tra gli altri), e tantissime altre novità discografiche (ultimi Merzbow, Cervello Elettronico, Manufactura, ecc.). Insieme a loro, ancora una volta, l’ormai noto “M.B.’ secluded place”: spazio dedicato al grandissimo MAURIZIO BIANCHI, tra i padri fondatori dell’industrial in Italia.

Prima, tra i concerti e dopo, come al solito, i nostri djs vi allieteranno con musica, come al solito, non convenzionale e ricercata.

MAIN ROOM
___________________

22.15 Nekron_x live set
http://www.myspace.com/n_x/music/playlists/yann-s-playlist-20820

22.45 TEMPLEZONE Live act (IT) _ self edited
http://www.reverbnation.com/templezone

23.30 TMN live set
http://soundcloud.com/ltmn

00.00 HYENA Live act (IT) _ Dark Industry
http://noisj.bandcamp.com/album/atrabile
https://www.facebook.com/pages/Hyena/197732912375
http://www.facebook.com/pages/RXSTNZ/244789923357

00.40 WINTERKALTE Live act (DE)_Hands Productions
http://www.facebook.com/winterkaelte
http://www.discogs.com/artist/Winterkälte
http://www.myspace.com/winterkaelteofficial

01.40 :YaSu: live set
http://www.facebook.com/pages/Terrorismo-Industriale/143270539056680

BAR ROOM
__________________

Mostra da confermare

RUSTBLADE’S CORNER
http://www.facebook.com/rustblade.label?fref=ts
http://www.rustblade.com/

M.B.’ SECLUDED PLACE (un angolo di paradiso dedicato all’immeso Maurizio Bianchi)

C/O Spazio Concept
via Forcella 7 20144 Milano (Mi)
http://www.spazioconcept.org/contatti.html

Biglietto alla porta 8 €

5 e 6 Aprile – Rxstnz e LeCittàSottili presentano: MUTANT DANCEFLOOR – Foa Boccaccio

flyerMTNT2

Rxstnz Records e LeCittàSottili
presentano

“MUTANT DANCEFLOOR”

“Gli adepti del Dancefloor Mutante ricercano il ritmo che sta in mezzo ai ritmi, la parola che non si può proferire, il diabolico groove che non è ne’ a tempo ne’ fuori tempo. La danza non può essere codificata, si muove tra la regolarità e l’epilessia , tra l’individuazione e la dissoluzione, negandole entrambe nella copula bestiale con il ritmo mutante.” (dal Manifesto del Dancefloor Mutante)

VENERDI 5 APRILE (dalle 22 alle 2.30)
Ore 22.00
“La maschera della Morte Rossa”, un estratto dal fonodramma de Il Babau & i maledetti cretini con azioni performative de LeCittàSottili
Ore 23.00
– Miles Sound Bass (live)
– Pablito El Drito (oldschool dancefloor djset)
– Manual Destruction (newschool dancefloor liveset)
con incursioni performative de LeCittàSottili e Live Video

SABATO 6 APRILE (dalle 20.30 alle 5.00)
Ore 20.30
– cena popolare con proiezione del documentario “Questa storia non mi piace” sulla storia degli spazi sociali a Livorno della Anthony Perkins Productions
Ore 23.00
– A034 (live)
– Opser (live)
– Degrade (live)
– Hyena (live)
– Mbst8 (live)

con incursioni performative de LeCittàSottili e Live Video con Xo00 (otolab) e Sisopromatem

in mostra lavori di Akab , Tana’s Creatures e altr* amic*

http://www.rexistenz.org
http://lecittasottili.noblogs.org/