Hyena Live in Cascina Torchiera 2015 – Video by URSSS.COM

the great guys at URSSS.COM documented my last performance in Cascina Torchiera, a live journey from noise\ambient to post-industrial funk…enjoy:

 

Annunci

Due righe sull’incontro in cattolica sulla sperimentazione animale del 17 marzo 2014…

due righe sul confronto in cattolica di oggi sulla sperimentazione animale:
-il livello dei relatori di pro-test è scandalosamente basso, hanno infilato una sequela di cazzate che non finiva più. ne volete un assaggio? la seconda relatrice (membra del comitato scientifico di pro-test) ci ha fatto vedere una foto scioccante di una gatta con viti bulloni elettrodi e fili in testa. dicendo che vista così è ovviamente un’immagine scioccante. ma badate bene! quei cattivoni di animalisti non vi fanno vedere il seguito! dopo ci mostra un video della stessa gatta che non ha più tutta l’impalcatura di viti e bulloni, ma solo elettrodi che le escono direttamente dalla testa. e scodinzola e si fa la toeletta come tutti i gatti normali! oh come sta bene! non vedete anche voi???? non vedete?????? (questa è solo una tra le tante stronzate che ci siamo dovuti sucare, se questo è il livello dei pro-test, le loro punte di diamante REJOICE PEOPLE! ce li beviamo in un bicchier d’acqua)

-sorprendentemente bello l’intervento di prisco della lav, che ha in sostanza detto tra le altre cose due robe interessanti:1)l’etica non solo non può essere subordinata alla pratica, ma nemmeno contemperata ad essa, se non viene prima è per forza disattesa; 2)il problema non è dove si tira la linea di demarcazione tra chi gode di diritti e chi è oggetto dei diritti altrui, il problema è il tirare la linea di demarcazione stessa.

-tettamanti ha sciorinato una serie di numeri e robe sulla non attendibilità del modello animale. francamente mi è parso un intervento totalmente inutile.

-garattini: è un uomo che non ha alcuna possibilità di dialogare con l’antivivisezionismo, gli entra da un orecchio ed esce dall’altro, non ha proprio gli strumenti (e non credo per mancanza di intelligenza) per mettersi nei panni dell’altro da se. o almeno questa è l’impressione che mi ha dato.

-filippi: bellissimo intervento articolato in alcuni punti importanti di cui ne riporto giusto qualcuno:
1)il concetto di utilità. la ricerca è utile a chi? cosa vuol dire che è utile all’umanità? a QUALE umanità è utile? esiste un'”umanità”?
2)la scienza è frutto di processi storici ben precisi, l’uomo ha deciso la propria cesura dal resto della cosiddetta “natura” volendo negare in parte o in toto la propria finitudine, la propria corporeità, la propria sessualità, la propria animalità. Queste pratiche formano una struttura che lui chiama “sacrificale”. Il punto in cui siamo risente di un insieme di fattori storici che non possono non informare la scienza, tra tutti la forma economico-politica del capitalismo avanzato e la transizione da potere sovrano assoluto a bio-potere diffuso.
3)L’umanità non è in realtà una specie ma un costrutto culturale in cui l’Uomo è in realtà l’uomo maschio, bianco, istruito, occidentale, parte della civiltà dell’opulenza. Questo in sostanza è il fruitore dell’utilità di cui al punto 1.
4)in questo processo l’uomo sviluppa un culto per questa immagine divinizzata di se che ha poco di razionale e molto di religioso. filippi definisce questo atteggiamento “antropolatria”
5)la linea di demarcazione, di cui parlava poco prima anche l’avvocato prisco, è una linea di “res-clusione” perchè mentre esclude chi non appartenga al paradigma “Uomo” (che è un paradigma potenzialmente dinamico) nel contempo lo reifica, lo trasforma in oggetto, atto ad essere smembrato e utilizzato o assimilato.

non riesco a rendere benissimo ma volevo dare giusto due anteprime per chi non è riuscito a venire. credo metteranno tutta la conferenza in video sulla web tv della cattolica.

20 Aprile WINTERKALTE – TEMPLEZONE – HYENA @ Spazio Concept

Image

[20/04] ALTERAZIONI SONORE @ SPAZIO CONCEPT

Rhythmic Noise, IDM, Electro-industrial, Power Noise, Dark Elettronic
Dark Ambient, Industrial Doom, Ethereal, Avant-Garde, Apocalictic Folk

Il Sound più sperimentale, scuro e futuribile del Nord Europa in Italia

Musica estrema per spiriti audaci
Panorami industriali per scenari post apocalittici

vol.2 THE (INDUSTRIAL) VIBES OF NATURE

WINTERKALTE Live act (DE)
Rhythm & noise, technoise

HYENA Live act (IT)
Idm, Break beat, jungle

TEMPLEZONE (IT)
Ambient, Dark electronica

Per il vol.2 abbiamo l’enorme piacere ed onore di presentare, per la prima volta in Italia, i famigerati WINTERKALTE.

Gruppo generato dalla mente creativa di UDO WIEISSMANN, la stessa mente dietro l’etichetta HANDS PRODUCTIONS che in venti anni di carriera ha dettato uno stile musicale nella scena di riferimento col suo suono riconoscibile e caratteristico, mettendo a ferro e fuoco i “dancefloor” dark elettronici più radicali.

Ad “aprire le danze” ci penserà il progetto italiano TEMPLEZONE aka GIORGIO RICCI (First Black Pope, Monosonik, Templebeat): elettronica virata verso l’ambient di matrice tribale e filmica, che condurrà tutti verso luoghi ormai perduti nella memoria.

Secondo Live: HYENA, tra i membri fondatori del gruppo RXSTNZ, da poco uscito col nuovo disco “Atrabile” per la Dark Industry.
In lui più anime si uniscono in un tutt’uno variegato: ritmo, melodia, battiti spezzati, cassa dritta, si fondono per creare un’amalgama inconfondibile che trascinerà gli astanti in un moderno rito sabbatico fatto di sonorità fredde e dissonanze.

Headliner, come detto, saranno i WINTERKALTE: batteria elettronica e tastiere trascinanti, unici, spietati, debordanti, vi annichiliranno rendendovi inermi marionette schiave di un suono che “non lascerà superstiti” in una pista da ballo spinta all’estremo.

Nella Zona della mostra sarà presente una nuova amicizia di Alterazioni Sonore: tra le etichette italiane più conosciute all’estero, la RUSTBLADE di Stefano Rossello con il banchetto dedicato alla Label. Troverete i tanti suoi progetti (Bahntier e Detune tra gli altri), e tantissime altre novità discografiche (ultimi Merzbow, Cervello Elettronico, Manufactura, ecc.). Insieme a loro, ancora una volta, l’ormai noto “M.B.’ secluded place”: spazio dedicato al grandissimo MAURIZIO BIANCHI, tra i padri fondatori dell’industrial in Italia.

Prima, tra i concerti e dopo, come al solito, i nostri djs vi allieteranno con musica, come al solito, non convenzionale e ricercata.

MAIN ROOM
___________________

22.15 Nekron_x live set
http://www.myspace.com/n_x/music/playlists/yann-s-playlist-20820

22.45 TEMPLEZONE Live act (IT) _ self edited
http://www.reverbnation.com/templezone

23.30 TMN live set
http://soundcloud.com/ltmn

00.00 HYENA Live act (IT) _ Dark Industry
http://noisj.bandcamp.com/album/atrabile
https://www.facebook.com/pages/Hyena/197732912375
http://www.facebook.com/pages/RXSTNZ/244789923357

00.40 WINTERKALTE Live act (DE)_Hands Productions
http://www.facebook.com/winterkaelte
http://www.discogs.com/artist/Winterkälte
http://www.myspace.com/winterkaelteofficial

01.40 :YaSu: live set
http://www.facebook.com/pages/Terrorismo-Industriale/143270539056680

BAR ROOM
__________________

Mostra da confermare

RUSTBLADE’S CORNER
http://www.facebook.com/rustblade.label?fref=ts
http://www.rustblade.com/

M.B.’ SECLUDED PLACE (un angolo di paradiso dedicato all’immeso Maurizio Bianchi)

C/O Spazio Concept
via Forcella 7 20144 Milano (Mi)
http://www.spazioconcept.org/contatti.html

Biglietto alla porta 8 €

5 e 6 Aprile – Rxstnz e LeCittàSottili presentano: MUTANT DANCEFLOOR – Foa Boccaccio

flyerMTNT2

Rxstnz Records e LeCittàSottili
presentano

“MUTANT DANCEFLOOR”

“Gli adepti del Dancefloor Mutante ricercano il ritmo che sta in mezzo ai ritmi, la parola che non si può proferire, il diabolico groove che non è ne’ a tempo ne’ fuori tempo. La danza non può essere codificata, si muove tra la regolarità e l’epilessia , tra l’individuazione e la dissoluzione, negandole entrambe nella copula bestiale con il ritmo mutante.” (dal Manifesto del Dancefloor Mutante)

VENERDI 5 APRILE (dalle 22 alle 2.30)
Ore 22.00
“La maschera della Morte Rossa”, un estratto dal fonodramma de Il Babau & i maledetti cretini con azioni performative de LeCittàSottili
Ore 23.00
– Miles Sound Bass (live)
– Pablito El Drito (oldschool dancefloor djset)
– Manual Destruction (newschool dancefloor liveset)
con incursioni performative de LeCittàSottili e Live Video

SABATO 6 APRILE (dalle 20.30 alle 5.00)
Ore 20.30
– cena popolare con proiezione del documentario “Questa storia non mi piace” sulla storia degli spazi sociali a Livorno della Anthony Perkins Productions
Ore 23.00
– A034 (live)
– Opser (live)
– Degrade (live)
– Hyena (live)
– Mbst8 (live)

con incursioni performative de LeCittàSottili e Live Video con Xo00 (otolab) e Sisopromatem

in mostra lavori di Akab , Tana’s Creatures e altr* amic*

http://www.rexistenz.org
http://lecittasottili.noblogs.org/

The Last Audiodrome Party on Earth presents: RXSTNZ Mutant Dancefloor

Image

Dear AUDIODROME’s friends, we have Good News and Bad News … Let’s start with the bad news: due to several technical difficulties, this is going to be the last Audiodrome.
But the good news is that is going to end with a bang:
The last Audiodrome on earth will host the whole REXISTENZ crew, one of the best italian underground labels, to please your ears with a long night of obscure, “pre-holocaustic, post electronics” LIVE SETS.
Do you want to know something more about them?http://www.rexistenz.org/We would like to thank all the people who collaborated, helped and joined us during this last year of banging parties.
We’d love to have you on the Audiodrome’s dancefloor one more time to party the end of this terrific, noisy adventure.

Mutant Atrists:

– A034 (Deadstep / Hard Breaks)
https://soundcloud.com/a034

– HYENA (Dark Breakcore)
https://soundcloud.com/hyena

– PABLITO EL DRITO (8 Bit Techno)
https://soundcloud.com/pablitoeldrito

– OPSER (Psycho-Dubcore)
https://soundcloud.com/opser

– MANUAL DESTRUCTION (Idm / Tekno)
https://soundcloud.com/manual-destruction

– MBST8 (armageddon electronica)
https://soundcloud.com/zero-mbst8

– DEGRADE (Hard Breaks)

– DARKAM (Breakcore)
https://soundcloud.com/darkam

– Grr (Breakcore / U.k. Hardcore)
https://soundcloud.com/grrsgnarl

Kili – Wiesenweg 5_9 – 10365 Berlin
Start at 23.59

Image